Overview

Genialcloud ha permesso a GEDI Gruppo Editoriale di ottimizzare la gestione delle trasferte dei giornalisti, migliorando la collaborazione, la produttività e i risultati degli uffici HR e Contabilità/Finanza.

Fabbisogno

Gedi, uno dei più importanti player nel panorama editoriale italiano, aveva l’esigenza di gestire e monitorare il lavoro remoto dei propri collaboratori, in prevalenza giornalisti, il cui mestiere è da sempre caratterizzato da dinamicità e flessibilità negli spostamenti e negli orari lavorativi.

L’ufficio HR aveva il compito di raccogliere le richieste e comunicare le autorizzazioni di trasferta o di lavoro remoto, mentre l’ufficio contabilità finanza doveva costantemente monitorare i costi sostenuti dai collaboratori per garantire un regolare rimborso.

L’adozione di una soluzione integrata per la gestione di questi processi avrebbe favorito una maggiore collaborazione tra gli uffici in questione, accelerato le fasi di autorizzazione/contabilizzazione/rimborso delle fatture.

Soluzione

Genialcloud, grazie al modulo Proj TEM per la gestione delle trasferte e del lavoro remoto, si è rivelata la soluzione vincente. La possibilità di accedere all’interfaccia da remoto, attraverso qualsiasi dispositivo e la perfetta integrazione con il modulo Contabilità/Finanza consentono di ottimizzare e velocizzare l’intero flusso di informazioni che riguardano il collaboratore, e di avere sotto controllo ogni singolo costo sostenuto durante le trasferte, in tempo reale. Attraverso report e dashboard interattivi è possibile osservare l’impatto finanziario dei costi sostenuti dai giornalisti, prevedendo ed evitando scostamenti in deficit.

Gruppo Gedi

GEDI, quotato alla Borsa di Milano, è editore di la Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX, 13 testate locali, il settimanale l’Espresso e altri periodici. Fanno parte del Gruppo anche 3 emittenti radiofoniche nazionali (Radio Deejay, Radio Capital, m2o). GEDI opera, inoltre, nel settore internet e raccoglie la pubblicità, tramite la concessionaria Manzoni, per i propri mezzi e per editori terzi.

    Scarica il Case Study e guarda l'intervista completa